“Memoria consolante del passato” (pensieri…)

Sabato 17 Sett 11
di Emanuele Renzi


Cari amici, l’udienza del Santo Padre Benedetto XVI di mercoledì scorso mi è parsa molto attuale. Si parla di un innocente perseguitato e di un Dio che sembra non rispondere. Sembra è la parola giusta! Ma non vorrei addentrarmi nella bellissima catechesi tenuta dal Papa, quanto volgere lo sguardo, rapidamente, sul toccante concetto di “memoria consolante del passato”. E’ nella natura dell’uomo aver paura del futuro: “Che ne sarà di me? Lavorerò ancora? Riuscirò a pagare le rate del mutuo? Avrò di che vestirmi e di che mangiare?” Se per l’uomo lontano dall’amore del Signore sono domande legittime, il credente dovrebbe atteggiarsi diversamente. E’ vero, nessuno conosce il futuro, ma se volgiamo lo sguardo a ieri, alla settimana scorsa, al mese e all’anno precedente, i nostri occhi contemplerebbero un piano Provvidenziale unico e meraviglioso, dove il Signore della vita si prende cura di noi e ci guida passo dopo passo. Davvero il passato, anche tra mille difficoltà, è una memoria consolante per il nostro presente e il nostro futuro. Che Maria Santissima ci guidi in questo cammino.



0 Comments

Leave a reply

Pane Fresco è un progetto Il villaggio di Emmaus, azienda impegnata nell’evangelizzazione nei media e nel sociale, situata nella Diocesi di Senigallia.

Privacy Policy | Termini di Servizio | Sostienici | Copyright 2018 © Il villaggio di Emmaus - P.IVA 02388200418

Condividi!

Fai conoscere il progetto Pane Fresco ai tuoi amici!

Log in with your credentials

Forgot your details?