Organizziamo sante opere creative condite di preghiera!

Cari amici,
oggi vorrei posare lo sguardo sull’amore di nostro Signore. Se siamo persone impegnate in parrocchia, se ci occupiamo di catechesi, animazione, liturgia o carità, non di rado ci facciamo prendere dall’organizzazione di tecniche e strategie per raggiungere un obiettivo. Eredi di uno stile di vita tutto proteso alla produzione, non possiamo farne a meno anche per l’evangelizzazione. Vedo in questo una radice di bene (il Papa stesso ci invita, nell’Evangelii Gaudium, ad essere creativi e a ripensare le attività), ma c’è il rischio di cadere in un efficientismo a volte padre di rassegnazioni o quantomeno sudorazioni ?. La soluzione è presto detta: alternare organizzazione e preghiera, fede ed operosità, certezza nella Grazia e pianificazione. Questo non significa che tutto andrà come deve (secondo i nostri schemi), ma che il Signore farà germogliare SICURAMENTE quei semi d’amore che noi abbiamo piantato. E i semi non sono necessariamente questo o quell’altro progetto (o forse sì, ma è marginale), quanto il desiderio di bene che è uscito dal nostro cuore, l’amore donato in quello che abbiamo fatto, ben condito da fede e preghiera. Il padrone della Messe è il Signore, non noi. Se non interessa a Lui…. a chi interesserà?

Emanuele Renzi

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pane Fresco è un progetto Il villaggio di Emmaus, azienda impegnata nell’evangelizzazione nei media e nel sociale, situata nella Diocesi di Senigallia.

Privacy Policy | Termini di Servizio | Sostienici | Copyright 2018 © Il villaggio di Emmaus - P.IVA 02388200418

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account